lunedì 29 giugno 2015

Due camelie..




Un volta, un discepolo portò al Maestro Rikyu due camelie,
i primi fiori dell'universo.

Una si staccò all'improvviso dal gambo,
con grave imbarazzo del giovane.

Tranquillizzandolo il suo discepolo, il Maestro commentò con calma
la bellezza e la verità di quell'episodio appartentemente triste,
che evoca in realtà la nostra stessa condizione esistenziale.

La caduta della camelia non è male,

proprio come la morte: 

segna anzi il principio di una nuova vita..
















E' come 

l'Inverno 

che predispone 

alla 

Primavera








































lunedì 22 giugno 2015

Non abbiamo che una sola vita...




Non abbiamo che una sola vita,

non possiamo ripeterla cosi com'e 

o delegarla a un altro.

Per questo non possiamo giocarci superficialmente,

ma semmai giocartela per dedicarla a qualcosa di importante.


Aoyama Shundo













Essere rosso come la vita che brucia 

Essere verde come la vita che fiorisce

Vivere nella maniera più elevata !






































lunedì 15 giugno 2015

Se faccio...




Se faccio,

c'e la faccio.

Se non faccio, 

non c'e la faccio.

Dire che non c'e la faccio 

per una cosa che posso fare

è negligenza












da mormorare ripetutamente 
e a bassa voce

per incoraggiare se stessi !




































lunedì 8 giugno 2015

Abbandonare..






Quando attraversiamo un fiume 
  abbiamo bisogno di una zattera,
    
ma quando l'abbiamo utilizzata 
  e raggiunto l'altra riva 
   dovremmo abbandonarla.


Ma noi ci aggrappiamo ancora ad essa e la portiamo con noi 


Susuki Roshi











dimenticare se stessi

per ritornare davvero 

"come bambini"

































lunedì 1 giugno 2015

Le cose hanno radici e rami






Le cose hanno radici e rami:

  riconoscere quel che precede 
    e quel che segue 

  aiuta nella comprensione 
    dei fenomeni.

Confucio












L'inizio del cielo e della terra 


è oggi !





























lunedì 25 maggio 2015

Non c'e distinzione..






Quale merito è mai implicito nella mascolinità?

Quale demerito
è mai intrinseco nella femminilità?

Una volta fatta esperienza della vera realtà,

non c'e distinzione alcuna di maschio e femmina.



Dogen










La responsabilità è di:

 far nascere

educare

crescere

nutrire ogni cosa

Attraverso l'ascolto e la disponibilità !





























lunedì 18 maggio 2015

Una sola vita!






Non abbiamo che una sola vita,
non possiamo ripeterla cosi com'e 
o delegarla a un altro.

Per questo non possiamo giocarci superficialmente,
ma semmai giocartela per dedicarla a qualcosa di importante.




Aoyama Shundo










Essere rosso come la vita che brucia

Essere verde come la vita che fiorisce

Vivere nel modo più alto.

























lunedì 11 maggio 2015

Zazen..





Nell'acqua dello spirito
chiara si riflette la luna.

Le onde vi si infrangono
e diventano luce.




Dogen










Rinuncia

concentrazione

svuotamento

calma

tranquillità

e

raccoglimento





















lunedì 4 maggio 2015

La foresta... che cresce..






Fa molto più rumore un albero che cade

di un'intera foresta che cresce !



Tagore










Crescere come un albero

senza chiasso...

Con la stessa perseveranza della Natura




















lunedì 20 aprile 2015

Una vera coppia







Una vera coppia si metterà nuda,
 l'uno di fronte all'altra,  
 non solo fisicamente, ma anche psicologicamente.

La moglie rappresenta per il marito tutte le donne,
  tutte le possibilità femminili.
E l'uomo rappresenterà per sua moglie
  tutte le possibilità maschili.

Per suo marito,
  la sposa è allo stesso tempo madre, figlia, sorella
  amica, socia, amante, consigliera .. e persino guru.


Arnaud Dasjardins










Non ci sono regole

non ci sono proibizioni

in un vero rapporto d'amore !


















lunedì 13 aprile 2015

Fabbricante di frecce..







Chi fabbrica frecce,

cerca di farle dritte;


Ugualmente, 

un uomo saggio,

bada a mantenere retti i propri pensieri.



Buddha










Lo spirito turbato è sempre in movimento

Uno spirito tranquillo rimane sereno e in pace..



















lunedì 6 aprile 2015

Lascialo cadere!







Un monaco portò al suo Maestro due vasi contenenti due piante.

"Lascialo cadere!" ordinò il Maestro.

Il monaco lasciò cadere un vaso.

"Lascialo cadere!" tornò a ordinare il Maestro.

Il monaco lasciò andare il secondo vaso.

"Lascialo cadere!" urlò a questo punto il Maestro.

Il monaco, balbettando, rispose:

"Non ho niente da lasciar cadere".

Il Maestro annuì e disse: "E allora portalo via". 



Koan per la meditazione










Non uscendo dalla porta si conosce il mondo

Non guardando dalla finestra si scorge la via del cielo.




















lunedì 23 marzo 2015

Le parole vere..







Le parole vere non sono elaborate.
  Le parole elaborate non sono vere.

Coloro che sanno non sono pieni di parole.
  Coloro che sono pieni di parole non sanno.

Il saggio non accumula.

Egli accresce il suo tesoro lavorando
  per gli esseri umani;

accresce la sua ricchezza 
  dandosi agli altri.











La via del saggi

lavora per tutti

e non contende con nessuno...
















lunedì 16 marzo 2015

La parola..







Chi sa non parla
 Chi parla non sa.

Chiudi la bocca.
  Blocca la porta.
    Acquieta i sensi.
      Smussa ciò che è affilato.
        Sciogli ciò che è legato.
           Mitiga ciò che abbaglia.

  Sii come la polvere
     e penetra nell'unità originaria.












Chi si è fuso in questo modo..

E' il tesoro del mondo !