giovedì 18 settembre 2008

Non più acqua, non più luna...

Un monaco aveva a lungo studiato e meditato per raggiungere il satori.

Ma senza successo.

Convinto di aver fallito il suo scopo, una notte si recò al pozzo per
attingere l'acqua con un vecchio secchio di legno.

Tornando indietro, si accorse che l'immagine della luna si rifletteva 
nell'acqua del secchio.

Si fermò ad ammirarla come in uno specchio.

All'improvviso il manico si spezzò, il secchio cadde a terra
e l'acqua si disperse, e, con essa, scomparve l'immagine della luna.

Non più acqua, non più luna...  il monaco ebbe un'intuizione della verità




Non più immagini riflesse...
il monaco vede finalmente la realtà così com'è,
senza mediazioni

Contempla pure la tua mente come uno specchio

ma dopo distruggilo e guardalo !!








3 commenti:

Salvatore ha detto...

Il manico si spezzò,
il secchio cadde,
la luna diventò mille lune
per poi sparire nel nulla!
Finalmente il monaco alzò gli occhi al cielo e si accorse che la luna era ancora lì splendente più che mai!
ma come era diversa da come l'aveva sempre vista!
Per la prima volta la vide veramente e felice si fece una grassa risata!

เl Ŧ๏llє ๔єll๏ zєภ

Michiamomari, e ha detto...

passo dopo oltre un anno.. per dire benvenuta a Evaluna-nel-pozzo..
se hai accolto il mio suggerimento e sei venuta a leggere questo post lascio qui un abbraccio per te

dai.. sorridi!
; ))

donatella ha detto...

Certo che ho seguito il tuo consiglio...
Mi prendo l'abbraccio,lo contraccambio, spero che Japhy mi perdoni per l'intrusione, e che dire..." la mente e' uno specchio che deforma e al cuore spesso cambia forma..."
Sto sorridendo, ma piu' che altro perche' mi sono resa conto che in fondo al wc l'infinito non lo trovero' mai, e da sola non c'ero manco arrivata...
Ti adoro Mari...
Dony ex Evaluna